Una moneta complementare contro la crisi? Si ma a certe condizioni…

0 0

Vittorangelo Orati commenta una recente proposta, avanzata da alcuni famosi economisti sulla prestigiosa rivista “il Ponte” per la creazione di una sorta di “moneta complementare” che dovrebbe, secondo il gruppo di esperti de “il Ponte”, creare le condizioni economiche per un aumento del Pil e dell’occupazione. Una misura in qualche modo simile era stata proposta da Orati, sulle pagine de “la Finanza”  e con alcune video-interviste concesse a “lafinanzasulweb” già due anni fa. Ma le due proposte analoghe in apparenza differiscono per la filosofia economica alla base e porterebbero a risultati molto diversi. In questa intervista Orati ci spiega perchè  le due misure  non sono assimilabili, ribadisce la sua idea per una moneta complementare efficace e avverte che, in assenza di un piano industriale e fermo restanti i vincoli della globalizzazione, anche la sua soluzione non sarebbe risolutiva.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: