Scricchiola il trono saudita: licenziato il capo dell’intelligence

0 0

 

 

 

 

 

 

Bandar Ben Sultan, meglio noto come Bandar Bush per i suoi rapporti di fatto familiari con George W. Bush Jr quando era presidente degli Stati Uniti e già ambasciatore Saudita in Gran Bretagna — già dichiarato non perseguibile per una tangente da 2 miliardi di sterline su una fornitura di armamenti ( motivazione: “non è nell’interesse della corona”), è stato licenziato senza preavviso e sostituito “con un principe in migliori rapporti con gli Stati Uniti.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: