ROSSI (PPE), BENE ACCORDO BMP E CONFINDUSTRIA ALESSANDRIA A FAVORE DI PMI

0 0

Rossi plaude all’accordo tra Banca Popolare di Milano e Confindustria Alessandria: “Con 60 mln di euro per le Pmi rilancio del territorio”

 

“Una mossa intelligente e lungimirante da ambo le parti, che andrebbe riproposta a livello nazionale, perché le nostre imprese e famiglie hanno bisogno di un giusto accesso al credito per far ripartire i consumi e l’economia”.

Con queste parole, l’eurodeputato alessandrino del Ppe Oreste Rossi plaude all’iniziativa della Banca Popolare di Milano (Bpm) e Confindustria Alessandria che pochi giorni fa hanno siglato un accordo dedicato alle imprese associate volto a creare nuovo sviluppo, sostenere l’innovazione e l’internazionalizzazione. Con questo accordo, Bpm mette a disposizione delle PMI della Provincia, associate a Confindustria Alessandria, un plafond di 60 milioni di euro a condizioni particolarmente favorevoli sia per finanziamenti ordinari sia per realizzare investimenti in ambito produttivo, nello sviluppo del capitale umano, in ricerca e innovazione, fusioni o acquisizione di aziende.

 

“Per lo sviluppo commerciale sui mercati esteri -spiega Rossi- la Banca mette poi a disposizione finanziamenti a tassi correlati a quelli della raccolta realizzata con l’emissione di un bond territoriale da 30 milioni di euro collocato nella provincia di Alessandria”.

 

“Mi sembra un passo significativo, e finalmente un’azione concreta, per il rilancio del nostro territorio, colpito dalla crisi -ha aggiunto l’eurodeputato alessandrino. Sono anni che mi batto per migliorare l’accesso al credito a famiglie e Pmi in Europa, ed ho sollevato spesso la questione a Strasburgo, soprattutto dinanzi al presidente della Bce Mario Draghi -ha concluso- dal quale, tuttavia, non ho mai ricevuto risposte soddisfacenti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: