Rigore e sviluppo sono incompatibili

0 0

In questa clip, registrata durante uno degli incontri de “lafinanzainpiazza” Paolo Sassetti, analista finanziario indipendente che collabora da anni con “la Finanza” spiega cosa sia, in termini economici, lo sviluppo e come lo si ottenga e, di conseguenza,chiarisce i motivi per i quali le politiche rigoriste volute dall’Europa non possano conciliarsi con lo sviluppo auspicato da tutti anche per poter aggredire il debito pubblico.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: