Quote rosa nei CDA: l’eurodeputato Patrizia Toia plaude all’iniziativa della Commissione

0 0
 
 “Bene che la Commissione Europea abbia presentato una proposta di legge per avere il 40% di donne tra gli amministratori senza incarichi esecutivi nelle società quotate. La strada per ottenere la parità è, purtroppo, ancora lunga, come dimostrano i dati che dicono che attualmente i consigli hanno l’85% degli amministratori senza incarichi esecutivi e il 91,1% di quelli con incarichi esecutivi uomini, ma quello della Commissione è certamente un primo passo molto importante”. È quanto afferma Patrizia Toia, deputata europea del Partito Democratico e vicepresidente del gruppo S&D al Parlamento Europeo.
 
“La Commissione, con questa proposta di legge, mira ad accelerare i progressi verso un maggiore equilibrio tra uomini e donne nei ruoli chiave delle società europee e dimostra così anche di dare ascolto a quanto già più volte richiesto dal Parlamento Europeo che, ricordo, è l’espressione della rappresentanza dei cittadini, in quanto i suoi membri sono stati democraticamente eletti”, ricorda la deputata italiana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: