Le vere ragioni della nascita dell’euro: intervista ad Antonio Costa

0 10

Ormai è un dato acclarato che la Germania è il Paese che più di tutti ha beneficiato dall’adozione dell’euro. Ma quale è stata la ragione che ha spinto gli altri Paesi europei, Italia per prima, ad accettare una moneta disegnata come un abito su misura per la Germania? E quali sono gli errori che hanno portato un sogno di unità come il progetto dell’integrazione europea a trasformarsi in un incubo da cui sempre più Paesi, spinti dalle proprie opinioni pubbliche, pensano di fuggire? A queste e altre domande risponde Antonio Costa, ex Direttore Generale per l’Economia e la Finanza della Commissione Europea e considerato uno dei padri dell’euro, verso il quale però, sin dall’epoca della sua creazione, aveva espresso pesanti critiche, ritenendo che la monete comune, pur a suo avviso necessaria, stava nascendo su presupposti sbagliati.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: