La catastrofe elettorale in Sicilia (e ad Ostia)

0 1

src=”http://www.lafinanzasulweb.it/wp-content/uploads/2017/11/catastrofe-naturale-300×224.jpg” alt=”” width=”300″ height=”224″ />

Con un’astensione a livelli mai visti nella storia repubblicana il voto in Sicilia e nel X municipio di Roma (che ha la stessa popolazione di una media città italiana) certifica una crisi profondissima, forse irreversibile, della democrazia in Italia. I partiti perdono tutti, l’area di governo è letteralmente devastata ma anche centrodestra e Movimento soffrono. Ora è indispensabile prendere atto del disastro in corso e invertire la rotta prima che sia troppo tardi.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: