Europa Nord America Centro America Sud America Africa Asia Oceania

Home | ©2015 La Finanza sul Web | Articolo visto 6532 volte 18 dicembre 2015

Saipem: contratti per 180 milioni di euro

Di Redazione  •  Inserito in: Flash, Notizie dalle Società

 

 

La Saipem si è aggiudicata due importanti contratti di Ingegneria e Costruzioni (E&C) per un totale di 180 milioni di euro. Essi riguardano i lavori per l’installazione di un gasdotto e di un oleodotto nel Mare del Nord  e la costruzione di un terminal per meganavi  all’ingresso del Canale di Panama.

Per quanto concerne i lavori nel Mare del Nord essi sono stati assegnati a Saipem da Statoil, per conto della Johan Sverdrup partnership.

Il giacimento d’idrocarburi Johan Sverdrup  si trova in mare, a 155 chilometri ad ovest della città norvegese di Stavanger ed è uno dei cinque più grandi  giacimenti di petrolio rinvenuti nella piattaforma continentale norvegese. Esso ha riserve stimate in un ammontare compreso tra 1,7 e 3 miliardi di barili di petrolio equivalente. Saipem ha l’incarico di installare un gasdotto da 18 pollici lungo 156 chilometri che dovrà trasportare il gas naturale dal giacimento al Centro di trattamento di Karsto, ed un oleodotto  da 36 pollici, lungo circa 282 chilometri, che porterà il greggio alla raffineria di Mongstad.

I lavori avranno inizio nella primavera del 2018 ed in essi sarà impegnata la Castor One, nave ammiraglia della Saipem, posatubi in acque ultraprofonde di ultima generazione, che opererà per la prima volta nel Mare del Nord.

Per quanto riguarda invece il contratto  a Panama,  assegnato dal Panama International Terminal SA a  Saipem in joint venture con la società di dragaggio belga  Jan De Nul, i lavori riguardano  l’espansione dell’International Terminal, all’ingresso del Canale di Panama, dal lato dell’oceano Pacifico.

Tale espansione comporta il dragaggio e lo scavo di  circa quattro milioni di metri cubi di materiale ad una profondità marina di oltre sedici metri e la costruzione di una banchina lunga 800 metri, che potrà gestire due meganavi contemporaneamente. Il nuovo terminal sarà operativo dal 1917.

Con questi due importanti contratti Saipem conferma e rafforza la sua immagine di Società con ampie competenze e consolidate esperienze  in lavori di Ingegneria e Costruzione (E&C) nell’offshore.

ScarsoMediocreSufficienteDiscretoBuono
Loading ... Loading ...

Autore: Redazione » Articoli 673 | Commenti: 289

Seguimi su Twitter | Pagina Facebook

0 Commenti   •  Commenta anche tu!

Nessun Commento ancora. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento   •   Leggi le regole

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: