Europa Nord America Centro America Sud America Africa Asia Oceania

Home | ©2015 La Finanza sul Web | Articolo visto 7756 volte 01 settembre 2015

Retroscena e rischi nella scoperta del maxi giacimento in Egitto

Di Arnaldo Vitangeli  •  Inserito in: Primo Piano

 

 

 

 

 

Con oltre 800 miliardi di metri cubi di gas il giacimento scoperto dall’Eni in Egitto si può annoverare tra i più grandi del mondo, ma un simile tesoro fa gola a molti e può causare tensioni e sconvolgimenti, nel quadro già incandescente della situazione del Mediterraneo e del Medio Oriente, sconvolti da guerre e rivolte. Come potrà l’Italia, che ha grandi difficoltà a difendere il proprio interesse nazionale ed è spesso preda delle potenze vicine, anche a causa di una classe politica corrotta ed inefficiente, a tutelare questo enorme patrimonio? lo abbiamo chiesto ad Antonio De Martini, autore de “il corriere della collera” ed esperto di questioni medio orientali

ScarsoMediocreSufficienteDiscretoBuono
Loading ... Loading ...

Autore: Arnaldo Vitangeli » Articoli 128 | Commenti: 310

Seguimi su Twitter | Pagina Facebook

0 Commenti   •  Commenta anche tu!

Nessun Commento ancora. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento   •   Leggi le regole

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: