Europa Nord America Centro America Sud America Africa Asia Oceania

Home | ©2015 La Finanza sul Web | Articolo visto 3817 volte 16 novembre 2015

Italmobiliare: raddoppiano gli utili nel terzo trimestre

Di Redazione  •  Inserito in: Flash, Notizie dalle Società

Carlo Pesenti

 Milano, 13 novembre 2015 – Il Consiglio di amministrazione di Italmobiliare S.p.A. ha preso in esame e approvato il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre scorso. Nel terzo trimestre dell’anno, il Gruppo Italmobiliare ha registrato un utile di 27,1 milioni di euro contro una perdita di 14,1 milioni dell’omologo periodo 2014, tenuto conto dell’avvio della rimodulazione del portafoglio partecipazioni che ha portato nel trimestre in esame all’accordo con il gruppo svizzero Vontobel per la controllata Finter Bank Zurich (con una plusvalenza di circa 47,7 milioni) e alla cessione delle attività di isolamento termico di Sirap Insulation (plusvalenza di 4,1 milioni). 2 I risultati del conto economico consolidato sono stati elaborati in base al principio contabile IFRS 5, per tenere conto sia delle operazioni già concluse nel periodo che degli effetti legati all’annunciato accordo (28 luglio scorso) con HeidelbergCement per la cessione della quota detenuta in Italcementi. Pertanto nell’unica voce ‘Risultato da attività operative cessate’ sono compresi il risultato imputabile alla attività Italcementi oggetto del recente accordo e la plusvalenza dalla vendita (il 30 settembre) di Finter Bank Zürich unitamente al suo risultato di periodo. Anche nei primi nove mesi 2015 il risultato netto segna un forte miglioramento, registrando un utile di 6,7 milioni contro una perdita di 55,9 milioni al 30 settembre 2014. La variazione positiva di oltre 62 milioni deriva, oltrecchè dalle plusvalenze realizzate nel terzo trimestre, da minori oneri correlati all’indebitamento mentre hanno inciso negativamente maggiori accantonamenti non ricorrenti per 29,4 milioni essenzialmente legati all’ammenda comminata dalla Commissione Europea alla controllata Sirap Gema, avverso cui è stato avanzato ricorso. La posizione finanziaria netta consolidata al 30 settembre scorso, relativamente alle ‘Attività in funzionamento’ del gruppo Italmobiliare, risulta positiva per 8,7 milioni. In base all’accordo con HeidelbergCement la posizione di Italcementi è indicata come ‘Posizione finanziaria netta da attività destinate alla cessione’ (IFRS 5) ed evidenzia un indebitamento netto di 2.268,7 milioni. Il patrimonio netto totale a fine settembre era pari a 4.228,7 milioni (4.348,3 milioni al 30 giugno scorso). La posizione finanziaria netta del settore finanziario (Italmobiliare SpA e Franco Tosi srl che ha incorporato lo scorso luglio Société de Partecipation Financière Italmobiliare S.A.) è positiva per 93,0 milioni (85,5 milioni al 30 giugno). Al 30 settembre scorso il Net Asset Value (NAV) di Italmobiliare era pari a 2.085,6 milioni con un aumento di 728 milioni rispetto al dato del 30 giugno 2015, principalmente legato all’incremento di valore dei titoli Italcementi registrato dopo l’annuncio dell’operazione con HeidelbergCement. Previsioni – La ripresa nell’area dell’euro prosegue ad un ritmo più debole rispetto alle attese di inizio anno, principalmente a causa del rallentamento del commercio mondiale conseguente ad una minore crescita delle economie emergenti. La domanda interna rimane sostenuta dalle misure di politica monetaria della BCE e dal loro impatto favorevole sulle condizioni finanziarie, favorendo la riduzione dei tassi di interesse sui mercati monetari europei con effetti positivi sulle aspettative di inflazione a medio e a lungo termine, nonché dai progressi compiuti sul fronte del risanamento dei conti pubblici e delle riforme strutturali. Tuttavia l’attesa per un possibile rialzo dei tassi ufficiali negli Stati Uniti rende estremamente volatili i mercati finanziari. In tale contesto il Gruppo dovrebbe complessivamente conseguire un miglioramento del risultato netto per l’anno in corso rispetto al 2014, trainato dai positivi risultati, anche di natura straordinaria, del settore finanziario.

ScarsoMediocreSufficienteDiscretoBuono
Loading ... Loading ...

Autore: Redazione » Articoli 670 | Commenti: 240

Seguimi su Twitter | Pagina Facebook

0 Commenti   •  Commenta anche tu!

Nessun Commento ancora. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento   •   Leggi le regole

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: