Europa Nord America Centro America Sud America Africa Asia Oceania

Home | ©2013 La Finanza sul Web | Articolo visto 10929 volte 08 luglio 2013

La assoluta necessità del superfluo

Di Redazione  •  Inserito in: La Coda dello Scorpione

 

 di Giorgio Vitangeli

 

L’Egitto è sull’orlo della guerra civile. Decine di morti hanno già insanguinato le piazze, mentre continuano gli scontri furibondi tra Fratelli musulmani da un lato ed Esercito (e sostenitori dello Stato laico) dall’altro. Un’ala estrema dei Fratelli musulmani ha annunciato la nascita del gruppo armato “Ansar Al Sharia” e si prepara alla guerriglia. Ma dai 76 mila italiani che avevano prenotato per luglio la loro vacanza in Egitto, sul Mar Rosso, non è giunta per ora nessuna disdetta ai “tour operator”.

Tartassati dal Fisco, con l’Imu che incombe, il posto di lavoro che traballa, gli italiani, come Oscar Wilde “possono rinunciare a tutto, ma non al superfluo”.

Incoscienti? Fatalisti? Cinici da “après moi, le deluge”? Tutt’altro. Quella di Oscar Wilde non è una boutade paradossale. E’ una perla di saggezza.

Tanti anni fa mi trovavo a Budapest, ove ancora governavano i comunisti, invitato da non ricordo più quale organismo pubblico. A tavola con un funzionario , che mi avevano assegnato, un po’ per farmi da guida un po’ per tenermi sotto controllo, mi capitò di citare la massima di Wilde. Il pover’uomo ne sembrò folgorato. Fece un grande sospiro, poi mormorò : “Queste parole andrebbero scritte sulla pietra”.

Gli idealisti amano credere che ad abbattere i regimi comunisti sia stato il desiderio di libertà.

Ma a me nessuno mi leva dalla testa che il comunismo è caduto perché assicurava a tutti un magro necessario, ma non la speranza o il sogno di qualcosa di superfluo.

E coi tempi che corrono, anche il governo italiano, e più in generale i governi europei,  che a molti non riescono più  ad assicurare neppure il necessario, farebbero bene a riflettere su quell’insegnamento.

ScarsoMediocreSufficienteDiscretoBuono
Loading ... Loading ...

Autore: Redazione » Articoli 664 | Commenti: 273

Seguimi su Twitter | Pagina Facebook

0 Commenti   •  Commenta anche tu!

Nessun Commento ancora. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento   •   Leggi le regole

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: