Europa Nord America Centro America Sud America Africa Asia Oceania

Home | ©2013 La Finanza sul Web | Articolo visto 10479 volte 06 agosto 2013

Colpo di sole?

Di Redazione  •  Inserito in: La Coda dello Scorpione

Le statistiche, Trilussa insegna, vanno prese con  le molle, specie se sono statistiche ufficiali, ma i dati diffusi ieri dall’Istat non lasciano molto spazio a dubbi e ad interpretazioni  soggettive.  Secondo le rilevazioni dell’Istat infatti la produzione industriale in Italia è scesa a giugno del 2,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. E si tratta del ventiduesimo calo consecutivo.

Per l’intero semestre la flessione è stata ancora più rilevante, cioè -4%. Naturalmente i singoli settori produttivi hanno andamento difforme. E’ aumentata, ad esempio, la produzione di prodotti farmaceutici. Forse a trainarla è il maggior uso di tranquillanti. E’ aumentata anche la produzione dell’industria automobilistica: +7,4%. Considerato però che nel primo semestre del 2012 era scesa del 6,4, ne risulta che siamo un soffio al disopra dei livelli della prima metà del 2011.

Se poi gli indici vengono depurati degli effetti del diverso calendario, tutti i comparti produttivi registrano ancora significative riduzioni. L’energia, che è di per sé un termometro dell’andamento dgenerale dell’economia, evidenzia una flessione del 7,1%; i beni di consumo, a loro volta termometro e causa secondaria della crisi, si sono ridotti del 3,3%. L’unico dato non negativo è che, rispetto a maggio, la produzione industriale a giugno   segna un “balzo” dello 0,3%.

Due giorni fa il presidente del Consiglio Letta, il ministro dell’economia Saccomanni ed il governatore della Banca d’Italia Visco, avevano  congiuntamente dichiarato che abbiamo finalmente raggiunto il punto di svolta, e che nell’economia  si intravedono i primi segnali di ripresa, per cui bisogna stare attenti a non distruggerli.

A Roma, quel giorno, il termometro segnava 40 gradi.

 

ScarsoMediocreSufficienteDiscretoBuono
Loading ... Loading ...

Autore: Redazione » Articoli 656 | Commenti: 458

Seguimi su Twitter | Pagina Facebook

0 Commenti   •  Commenta anche tu!

Nessun Commento ancora. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento   •   Leggi le regole

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: