Europa Nord America Centro America Sud America Africa Asia Oceania

Home | ©2013 La Finanza sul Web | Articolo visto 9706 volte 27 marzo 2013

AGRICOLTURA, MAIS: ROSSI (ELD), COMMISSIONE UE FACCIA LUCE SU RISCHI AFLATOSSINE SU PRODOTTI EXTRAUE

Di Redazione  •  Inserito in: Flash

Nella Ue il limite di  aflatossine è dieci volte inferiore che negli Usa, principale  importatore dell’Italia.

 

«La Commissione Ue dica quali controlli  vengono effettuati per verificare l’esistenza di aflatossine in tutti i prodotti  di importazione, in particolare sui derivati del mais per uso medico e  farmacologico, come medicinali,  parafarmaci ed integratori alimentari».

Questa la richiesta avanzata alla  Commissione europea dall’eurodeputato Eld Oreste Rossi, visti i differenti  limiti previsti dall’Europa e dai Paesi terzi, in particolare dagli Usa,  riguardo la concentrazione di aflatossine nel mais e nei suoi  derivati.

«In Italia -ha precisato Rossi- il limite  di tolleranza è di dieci volte inferiore rispetto a quello stabilito dagli Usa,  che è tra i nostri principali  rifornitori di mais».

«Tra l’altro -ha  continuato l’eurodeputato Eld nella sua interrogazione- le cosiddette  aflatossine, estremamente pericolose in quanto cancerogene, mutogene e  fetotossiche, derivano soprattutto dai luoghi di stoccaggio e dai trasporti  nelle navi, da fattori ambientali  come umidità e temperature elevate, ma anche dalle colture ripetute del mais  geneticamente modificato».

«Campionare correttamente le partite -ha aggiunto- è quindi molto  difficilee spesso le valutazioni commerciali di conformità vengono effettuate su campioni, contrattuali o meno, che possono difettare di  reale rappresentatività. Esiste una legislazione europea puntuale in materia di  campionamentiufficiali -ha precisato- a cui tuttavia si affiancano norme volontarie e  contrattuali, soprattutto rispetto ai controlli con i Paesi extra Ue».

«Per questo -ha concluso- ritengo che, alla luce delle differenti normative, e soprattutto della  massiccia importazione del nostro Paese, dagli Usa, dei prodotti del mais, l’Esecutivo Ue debba fare chiarezza su come  vengono fatti questi controlli».

ScarsoMediocreSufficienteDiscretoBuono
Loading ... Loading ...

Autore: Redazione » Articoli 679 | Commenti: 249

Seguimi su Twitter | Pagina Facebook

0 Commenti   •  Commenta anche tu!

Nessun Commento ancora. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento   •   Leggi le regole

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: