Europa Nord America Centro America Sud America Africa Asia Oceania

Home | ©2012 La Finanza sul Web | Articolo visto 5737 volte 08 ottobre 2012

Italcementi al SAIE di Bologna nel segno dell’innovazione: nuovi prodotti eco-compatibili e servizi per la clientela

Di Redazione  •  Inserito in: Flash, Notizie dalle Società

Bologna, 15-18 ottobre 2008
 

Azienda leader nel settore dei materiali per l’edilizia, con una forte vocazione per la qualità e l’innovazione. Con questo biglietto da visita Italcementi si presenta al SAIE, il Salone Internazionale dell’Edilizia in programma a Bologna dal 15 al 18 ottobre 2008. La gamma di nuove proposte, che si inseriscono nella piattaforma i.nova dedicata all’innovazione, è ampia ed è frutto del continuo impegno del Gruppo nella ricerca.

Nello stand Italcementi (Padiglione 26 Stand A 170) è disponibile il nuovo catalogo prodotti, uno strumento completo e indispensabile per individuare la soluzione migliore alle singole e specifiche esigenze di realizzazione. Ampio spazio viene dedicato a TX Active®, l’ormai sperimentato cemento “mangia smog”, un materiale amato dagli architetti perché in grado di mantenere inalterata nel tempo la qualità estetica dei manufatti e richiesto dai committenti più sensibili alla qualità dell’ambiente  per la sua capacità di abbattere gli inquinanti nei centri urbani grazie all’azione fotocatalitica attivata dalla luce del sole.

Tra le novità proposte ai visitatori, Italcementi presenta CALIX®. Si tratta di una gamma di calci idrauliche conformi alle disposizioni europee in materia, ideali per la realizzazione di intonaci deumidificanti, da risanamento e traspiranti e in grado quindi di offrire alle famiglie italiane case confortevoli e ambienti sani. All’interno della gamma CALIX® si collocano le calci idrauliche naturali, che rispondono ai requisiti della bioedilizia e del “buon costruire”.

A Bologna fa il suo esordio anche RD®, il nuovo legante per rapido disarmo che sarà in commercio a partire dalla fine dell’anno. Adatto alla prefabbricazione non-strutturale, il legante RD® è caratterizzato da un rapido sviluppo della resistenza e permette un aumento della produttività degli impianti, ottimizzando la gestione dei cantieri.

Oggi il mercato richiede prodotti pensati per applicazioni specifiche. Per rispondere a questa domanda di innovazione, Italcementi ha messo a punto ALIPRE®, un cemento solfo-alluminoso che garantisce la necessaria flessibilità di utilizzo. Il prodotto è indicato per la produzione di collanti, malte e massetti, rapidi e semirapidi e rappresenta un esempio di prodotto ad alta tecnologia e basso impatto ambientale. Il ciclo produttivo di ALIPRE® ha infatti consumi di energia ed emissioni di CO2 di gran lunga inferiori a quelli del cemento comune.

L’innovazione, per Italcementi, significa anche approcciare il mondo dell’edilizia con le più avanzate tecnologie messe a punto dalla ricerca. Per questa ragione al SAIE è presente Sistema, l’offerta integrata di cemento e additivo, frutto del lavoro di innovazione di Italcementi e Axim Italia (la società del Gruppo che produce additivi). L’offerta Sistema si rivolge a tutti quegli operatori che vogliono ottenere il massimo dall’uso combinato di cemento e additivo. Questo è garantito da una gamma prodotti studiata ad hoc per le diverse esigenze e da un servizio di assistenza tecnica capace di realizzare il mix-design idoneo alle specifiche esigenze del cliente.

Infine, uno sguardo alla casa del futuro. Italcementi gioca il suo ruolo di protagonista nello sviluppo di soluzioni innovative per l’edilizia anche come partner nel progetto Casa 100K €. Si tratta di un nuovo modello abitativo allo stesso tempo ecologico ed economico (100 mq per un costo di 100mila euro), ideato dall’architetto bolognese Mario Cucinella (che è anche curatore del SAIEnergia). La Casa 100k € è caratterizzata da una alta efficienza energetica, garantita attraverso materiali innovativi, messi a punto proprio nei laboratori di ricerca di Italcementi.

ScarsoMediocreSufficienteDiscretoBuono
Loading ... Loading ...

Autore: Redazione » Articoli 667 | Commenti: 159

Seguimi su Twitter | Pagina Facebook

0 Commenti   •  Commenta anche tu!

Nessun Commento ancora. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento   •   Leggi le regole

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: