Europa Nord America Centro America Sud America Africa Asia Oceania

Home | ©2012 La Finanza sul Web | Articolo visto 11315 volte 12 dicembre 2012

Eni e Mercedes insieme per una mobilità a basso impatto ambientale

Ufficializzato al Motor Show di Bologna l'accordo per sostenere l'utilizzo del metano per le auto

Di Redazione  •  Inserito in: Flash, Notizie dalle Società

Il metano rappresenta il carburante per auto del futuro. Parola di  Alwin Epple, Presidente di Merceds-Benz Italia.

Il numero uno di Mercedes Italia ha fatto questa condivisibile affermazione presso il Mortor Show di Bologna, dove è stata ufficializzata l’intesa, finalizzata a favorire l’introduzione di sistemi di mobilità elettrica e il lancio della Classe B a metano, tra il colosso italiano degli idrocarburi e la prestigiosa casa automobilistica tedesca.  L’ occasione è stata quella della presentazione, in anteprima italiana, delle ultime ‘nate’ della Casa con la Stella come la nuova classe B natural gas drive. 

Per Eni era presente  Angelo Zaccari, direttore mercato Italia Eni Gas&Power che ha sottolineato come i punti di forza del metano come carburante per autovetture siano la sua economicità e il suo basso impatto sull’ambiente.

Entro il 2020, ha detto Zaccari, il Cane a Sei Zampe, arriverà al raddoppio degli attuali 60 impianti di erogazione all’interno dei distributori multi-carburante di proprietà, e a tal fine, è già predisposto un piano di investimenti.

Mai come oggi il contenimento dei costi, (in particolar modo nel nostro Paese afflitto da una dura crisi economica, e da tasse altissime sulla benzina) e la lotta ai cambiamenti climatici, sempre più disastrosi, rivestono un’importanza cruciale nel garantire la mobilità in Italia.

L’intesa tra Eni e Mercedes appare dunque andare nella giusta direzione e riteniamo che nell’immediato futuro si debba guardare al settore della green economy come a una straordinaria possibilità di sviluppo, economico sostenibile, e basato su ricerca e conoscenza. Tale campo è di particolare valore strategico per un Paese come l’Italia, caratterizzato da scarsezza di materie prima ma da picchi di eccellenza, sia pubblici che privati, nella ricerca e nell’innovazione.

 

ScarsoMediocreSufficienteDiscretoBuono
Loading ... Loading ...

Autore: Redazione » Articoli 670 | Commenti: 235

Seguimi su Twitter | Pagina Facebook

0 Commenti   •  Commenta anche tu!

Nessun Commento ancora. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento   •   Leggi le regole

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Abbonati

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua casella email

Inserisci la tua email: